Il gioco è consentito ai maggiorenni e può creare dipendenza

Home Page > Personage

Bookmakers
Italiani
Inglesi
Stranieri
Maltesi
Francesi
Austriaci
Virtuali
Live
Casinò
Poker
Quote settimanali
Bonus e quote
Recensioni
Nuove recensioni 2017
Scommesse sportive
Scommesse
Serie A 2017-2018
Serie B 2017-2018
Lega Pro 2017-2018
Coppa Italia 2017-2018
Mondiali 2018
Mondiali 2014
Champions League
Tornei stranieri
Europei di Calcio
Europei di Calcio 2020
Nations League
Coppa America
Coppa Africa
Campionato cinese
Calcio a 5
Olimpiadi
Olimpiadi 2016
US Open
Sei Nazioni
Coppa del Mondo Sci
Formula uno
Proposte 2017
Tipi di Scommesse
Under Over
Pari e Dispari
Goal no Goal
Rigore si / no
Espulsione si / no
Risultato finale 1X2
Doppia chance
Risultato esatto
Testa a testa
Somma goal
Scommesse virtuali
Tipi di scommesse
Rubriche sportive
Il personaggio
The breaking news
The top team
Varie
Directory scommesse
Promozioni
Contatti
 
 
 
 
 

Il personaggio della settimana

Nome: Mario
Cognome: Balotelli
Nato a : Palermo
Il: 12 Agosto 1990
Professione: calciatore
Ruolo: attaccante
Squadra: Nizza
Altezza: 1,89 cm
Peso: 88 kg

La motivazione

Croce e delizia del calcio


Il commento

Non è mia consuetudine inserire in prima pagina personaggi che fanno "vendere" la notizia. Balotelli lo abbiamo scelto perchè è forse uno dei pochi giocatori di pura classe che la nazionale italiana possiede. Abituati ai Baresi, Maldini, Roberto Baggio, Zola, Donadoni, Vialli, Mancini, Cannavaro, Totti, Del Piero etc..., e vedere una nazionale (che si sta comunque comportando bene) composta da buoni giocatori ma senza campioni, mi allarma un po'. La grande Juve senza Zidane, sarebbe stata vincente lo stesso? L'Inter 2009-2010 avrebbe vinto tanto senza Eto'o? Il Barcellona senza Messi, sarebbe lo stesso la squadra quasi imbattibile? Ancora Mario non è un campione e, forse, mai lo sarà; può diventare uno dei più forti giocatori al mondo, ma ancora non riesce a trovare la sua vera identità umana e calcistica. Leggete la sua biografia ... lasciamogli ancora qualche mese e vediamo cosa succederà. Di sicuro, il calcio italiano e la nostra nazionale hanno bisogno di giocatori come il miglior Balotelli. Un solo pensiero rivolto al passato: come sono lontani i tempi in cui potevamo disporre in attacco contemporaneamente di Del Piero, Vialli, Mancini, Zola, Baggio, Donadoni, Lentini, Totti, Schillaci, Casiraghi, Signori ...

(Paolo, capo redattore)