Il gioco è consentito ai maggiorenni e può creare dipendenza

Home Page > Top Team

Bookmakers
Italiani
Inglesi
Stranieri
Maltesi
Francesi
Austriaci
Virtuali
Live
Casinò
Poker
Quote settimanali
Bonus e quote
Recensioni
Nuove recensioni 2017
Scommesse sportive
Scommesse
Serie A 2017-2018
Serie B 2017-2018
Lega Pro 2017-2018
Coppa Italia 2017-2018
Mondiali 2018
Mondiali 2014
Champions League
Tornei stranieri
Europei di Calcio
Europei di Calcio 2020
Nations League
Coppa America
Coppa Africa
Campionato cinese
Calcio a 5
Olimpiadi
Olimpiadi 2016
US Open
Sei Nazioni
Coppa del Mondo Sci
Formula uno
Proposte 2017
Tipi di Scommesse
Under Over
Pari e Dispari
Goal no Goal
Rigore si / no
Espulsione si / no
Risultato finale 1X2
Doppia chance
Risultato esatto
Testa a testa
Somma goal
Scommesse virtuali
Tipi di scommesse
Rubriche sportive
Il personaggio
The breaking news
The top team
Varie
Directory scommesse
Promozioni
Contatti
 
 
 
 
 

Il top team

Squadra: Barcellona
Nazione: Spagna
Fondata: 1899
Colori sociali: blu e granata
Campione Coppa per Club in carica
Campione di Spagna in carica
Detentore perenne della Coppa delle Fiere

Il commento

La redazione sportiva di www.bookmakers-online.org segnala che per motivi di impaginazione non ha potuto inserire altre vittorie di questa fantastica squadra. Personalmente credevo fino a due anni fa, di aver visto tante grandi squadre ed alcune anche eccezionalmente forti. Un esempio era il devastante Milan allenato da Arrigo Sacchi e da Capello. Le sue vittorie per 4 a 0 nelle finali della Coppa dei Campioni con lo Steau Bucarest e con lo stesso Barcellona sono state esaltanti. Ora, vedendo giocare il Barcellona, ritengo che mai sia esistito un team come quello spagnolo, capace di surclassare qualsiasi avversario. Una squadra perfetta. È stata quasi imbarazzante la sua superiorità quattro anni fa, nella finale con il grandissimo Manchester United. Sembrava di assistere ad una partita di allenamento tra la squadra titolare e la squadra delle riserve. Seguo personalmente il Barcellona da qualche anno in quanto sono un ammiratore di Guardiola (ora al Manchester City) da quando elargiva intelligenza calcistica giocando. Più osservo e studio questa formazione e più mi rendo conto della forza fisica, tecnica e mentale dei singoli giocatori che compongono questo team. Un grande dubbio, però, quest'anno mi è venuto osservando questa squadra, senza Messi, perdere nettamente contro il Bayern Monaco: senza l'argentino perde almeno il 40% del suo potenziale. In pratica, il gruppo ha bisogno di Messi e Messi ha bisogno del Barcellona; si completano e fanno una grandissima squadra. Ora, solo il tempo ci farà sapere se quello che è accaduto nella semifinale di Champions League con il Bayern è stato un incidente di percorso o se è iniziata la fase calante del loro straordinario successo. Per il momento, il Real Madrid approfitta di questa situazione e sta vincendo tutto a livello internazionale. Le ultime due Champions League e le ultime due Coppe del Mondo per Club rappresentano il suo biglietto da visita. Testimonial di questa squadra è il portoghese Ronaldo che ha vinto l'ultimo trofeo del Pallone d'oro.

(Paolo, capo redattore)