Il gioco è consentito ai maggiorenni e può creare dipendenza

bookmakers online scommesse sportive

Home Page > Blog

Bookmakers
Home
Italiani
Inglesi
Stranieri
Maltesi
Francesi
Austriaci
Virtuali
Live
Casinò
Poker
Quote settimanali
Recensioni
Nuove recensioni 2019
Scommesse sportive
Scommesse
Serie A 2019-2020
Serie B 2019-2020
Lega Pro 2019-2020
Coppa Italia 2019-2020
Mondiali 2018
Mondiali 2014
Champions League
Tornei stranieri
Europei di Calcio
Europei di Calcio 2020
Nations League
Coppa America
Coppa Africa
Campionato cinese
Calcio a 5
Olimpiadi
Olimpiadi 2016
US Open
Sei Nazioni
Coppa del Mondo Sci
Formula uno
Proposte 2019
Tipi di Scommesse
Under Over
Pari e Dispari
Goal no Goal
Rigore si / no
Espulsione si / no
Risultato finale 1X2
Doppia chance
Risultato esatto
Testa a testa
Somma goal
Scommesse virtuali
Tipi di scommesse
Rubriche sportive
Il personaggio
The breaking news
The top team
Il Var
Varie
Directory scommesse
Blog
I nostri consigli sulla Serie A 2019-2020
Contatti
william hill
sportyes
betflag183
eurobet
888 sport
snai
betsson
unibet
bwin
sisal
sportyes
betflag183
eurobet
888 sport
snai
betsson
unibet
william hill
bwin
 
 
 
 
 

Come nascono i bookmakers americani

Molte persone credono che una parte importante nella storia dei bookmakers americani sia rappresentata dall'Italia. Il boom del gioco d'azzardo negli Stati Uniti si ebbe negli anni tra il 1930 ed il 1960, un periodo che coincide perfettamente con il grande afflusso dei nostri connazionali in America. Il giro di denaro che si creò intorno alle scommesse generò molte organizzazioni che cercarono di impadronirsi di questo emergente mercato. A questa contesa parteciparono le comunità più numerose e rilevanti, tra le quali gli italiani, i cinesi, i sud americani e gli ebrei. Secondo quanto riportato dagli storici, fu proprio la congregazione ebraica a fondare i principali bookmakers americani.

Lo sviluppo delle agenzie americane

Dagli anni 60 in poi si intensificò lo sviluppo economico negli Stati Uniti portando questo Paese ad essere considerato, a torto o a ragione, uno dei più potenti al mondo sia nel campo finanziario e sia nel campo politico. In questa irresistibile ascesa economica, anche le agenzie di scommesse aumentarono la loro attività, divenendo punti di riferimento mondiali per molti bookmakers internazionali. Attenzione, però, a paragonare alcuni sportsbook oltre oceano ai nostri book europei, in quanto le differenze di cultura e mentalità, che sono già vaste tra italiani, inglesi, maltesi e francesi, si amplificano nel confronto tra il vecchio continente europeo ed il giovane paese americano. Non ci permettiamo di definire il modello migliore, ma affermiamo solo che sono molto diversi in quanto rappresentano due realtà logistiche e sociali differenti. I fantastici Casinò di Dallas, di New York, di Chicago, di San Francisco e di Las Vegas sono divenuti simboli americani e meta di scommettitori e turisti stranieri. Offrono divertenti e numerosissimi giochi ed accettano scommesse su tutti gli avvenimenti sportivi al mondo ed in particolare negli sport più popolari ed acclamati negli USA, tipo: il basket Nba, il football americano, il baseball e le corse tra cavalli.

I bookmakers americani online

I siti internet dei più grandi bookmakers statunitensi sono maestosi e posseggono una gamma di scommesse impressionante, una ricchezza di divertimenti e di intrattenimenti superba e molteplici e consistenti bonus e promozioni. È, però, curioso sapere che le migliori agenzie di gioco online americane non risiedono negli Stati Uniti, ma hanno le loro sedi legali ed amministrative nei paesi confinanti. Le nuove leggi in questo Stato non proibiscono il gioco d'azzardo online, ma dichiarano non legale trasferire denaro dalle banche alle agenzie di scommessa. Di conseguenza, i potenti bookmakers come Bodog, Sportsbook, Justbet, 5Dimes e tanti altri hanno spostato le loro sedi a Curacao, Antigua, Barbuda o in Costa Rica, dove hanno anche acquisito le loro licenze che regolano l'attività di gioco. Il governo americano è consapevole che queste leggi non rendono illegale il gioco, ma lo limitano solamente, e che molti giocatori statunitensi continuano a scommettere regolarmente. Hanno, quindi, avviato in questo ultimo periodo uno studio più approfondito per esaminare di nuovo tale situazione.

Il futuro del gioco online americano

Valutando le costanti perdite economiche per tale mercato ed osservando che in gran parte dei paesi al mondo il gioco d'azzardo è legale, gli esperti ritengono che possano essere prese in breve tempo delle decisioni meno riduttive di quelle attuali. Francamente poter vedere all'opera le agenzie americane e poterle confrontare con le europee ci incuriosisce e ci entusiasma. Sicuramente per i bookmakers italiani, avere una concorrenza così elevata, sarebbe un grande incentivo per presentare un prodotto ancora migliore di quello proposto attualmente. Identico discorso vale anche per le società maltesi, francesi, austriache ed inglesi. I clienti, amanti del gioco online, potrebbero vedere incrementate le quote, arricchite le offerte e perfezionati i servizi. Qualora ci fosse un cambiamento legislativo sul gioco online in America, possiamo solo immaginare come potrebbe mutare il mercato finanziario mondiale delle scommesse con la presumibile entrata di molto denaro. Per il momento, aspettando questi nuovi provvedimenti, godiamoci lo spettacolo prodotto dai bookmakers americani, senza poter accedere e giocare in modo legale dato che le agenzie americane non sono, ora, in possesso della concessione italiana per poter operare nel nostro Paese.

william hill 2018
eurobet
bwin
888
betflag
sportyes bonus
snai
betsson
netbet
betflag
leovegas
william hill
gioco digitale
sisal
william calcio
unibet mondiale
betflag
888
sportyes bonus
eurobet
starcasino
bwin
snai
sportyes
netbet
eurobet
betsson
bwin
gioco digitale
888
leovegas
snai
william hill
betflag
unibet mondiale
sisal
bwin 2016
sportyes
888